La formazione dei lavoratori sulla sicurezza è uno dei principali obblighi a carico del datore di lavoro, così come previsto in diversi articoli del D. Lgs. 81/08. Primo fra tutti, l’art. 37 del D. Lgs. 81/08 prevede che il Datore di lavoro provveda alla formazione dei lavoratori, secondo i contenuti e la durata previsti dall’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011.

In particolare, l’Accordo Stato Regioni sulla formazione sicurezza lavoratori prevede una durata dei corsi variabile in funzione del settore di appartenenza dell’azienda (con durate minime di 8 ore per aziende ricadenti nella classificazione “Rischio Basso”, 12 ore per aziende ricadenti nel “Rischio Medio” e 16 ore per aziende ricadenti nel “Rischio Alto”, secondo la classificazione basata sui codici ATECO 2007 prevista nell’Allegato II dell’Accordo Stato Regioni del 21/12/2011) e che sia composta da un modulo di carattere “generale” (disponibile anche in E-Learning) e un modulo di carattere “specifico”. Quest’ultimo deve essere adattato ai rischi presenti nel settore merceologico al quale appartiene l’azienda.

I lavoratori di aziende di qualsiasi codice ATECO che svolgono mansioni non comportanti l'accesso ai reparti produttivi e che svolgono attività d'ufficio eventualmente con uso del videoterminale (quali ad esempio: impiegato amministrativo, impiegato commerciale, centralinista, addetto al front office e/o back office) potranno seguire il modulo di carattere specifico per "attività d'ufficio" della durata di 4 ore.

Inoltre i Lavoratori devono effettuare un Aggiornamento della durata di 6 ore ogni 5 anni. Il primo quinquennio dall'entrata in vigore dall'Accordo Stato Regioni del 21/12/11 è scaduto il giorno 11/01/2017.


Il corso vuole fornire a tutti i lavoratori la formazione generale inerente la salute e la sicurezza sul luogo di lavoro ed una maggior percezione del rischio nelle proprie attività lavorative

Corso di formazione obbligatorio - parte generale - per il personale docente e Ata sulla sicurezza negli ambienti di lavoro ai sensi del D. Lgs. 81/2008 - art. 37, comma 2 e successive modifiche e integrazioni e, come previsto dall’accordo Stato Regioni del 21/12/2011 che disciplina la formazione dei lavoratori in tema di sicurezza

La suddetta parte generale dovrà essere completata con il modulo di formazione specifica che verrà effettuato in aula.

Il lavoratore ha l’obbligo di partecipare ai programmi formazione e di addestramento organizzati dal datore di lavoro (art. 20, comma 2, lett. h) D. Lgs. 81/2008;


Il corso è predisposto per Addetti alle misure di primo soccorso delle aziende rientranti nella tipologia A, B e C, a norma della L.81/08 - DM. 388/03.

Gli addetti alle misure di primo soccorso, infatti, designati dai datori di lavoro ai sensi dell'articolo 18, comma 1, lettera b) del D.Lgs. 81/2008, devono ricevere, come previsto nell'art. 37 comma 9, un'adeguata e specifica formazione e un aggiornamento periodico. 
La durata e i contenuti rispettano quanto indicato nell'Allegato 4 del DM 388/2003.


Corso per i lavoratori incaricati dell’attività di prevenzione incendi e lotta antincendio, evacuazione dei luoghi di lavoro e gestione delle emergenze. (Art. 37 comma 9 del D.Lgs 9 aprile 2008, n. 81)

Corso Sicurezza Lavoratori mansioni UFFICIO - Parte Generale e Parte Specifica